08 Aprile 2021

Alitalia, a seguito della diffusione del Coronavirus, si impegna quotidianamente ad aggiornare e rafforzare le misure a tutela dei propri clienti per consentire di volare in sicurezza.

IN AEROPORTO

•  In alcuni aeroporti, per rispettare le disposizioni delle Autorità Sanitarie locali, potrà essere misurata la temperatura corporea prima della partenza ed in presenza di un valore superiore a quello stabilito dalla normativa (solitamente 37,5° C) potrà essere vietata la partenza o richiesta una specifica certificazione medica. Sul territorio italiano la misurazione della temperatura è prevista anche sullo scalo di destinazione finale.

•  Per mantenere il distanziamento si invita, dove possibile, ad effettuare il web check-in oppure ad utilizzare i chioschi del fast check-in in aeroporto.
Durante tutte le operazioni effettuate in aeroporto (check-in, transito, imbarco, sbarco, ritiro dei bagagli, controlli di sicurezza, ecc.) è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno un metro. È, inoltre, necessario indossare una mascherina chirurgica fin dall’arrivo in aerostazione.

•  Ogni passeggero, per ogni tratta del viaggio, dovrà compilare l’autocertificazione, disponibile anche online in fase di web check-in. Si raccomanda di arrivare in aeroporto con congruo anticipo.

•  Le aree aeroportuali vengono sanificate e igienizzate anche più volte al giorno, le zone comuni dagli Enti Aeroportuali e le aree dedicate da parte della Compagnia.

•  Al fine di garantire la massima sicurezza, tutte le lounge Casa Alitalia sono state temporaneamente chiuse. È possibile, dove disponibili, accedere alle lounge dei vettori partner. A Fiumicino e Linate è previsto un voucher ristoro.

•  L’imbarco sarà effettuato, ove possibile, con il jet-bridge; in caso di utilizzo della navetta, è stato previsto un limite massimo di passeggeri. In ogni caso si dovrà indossare sempre la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di un metro.

•  Per i passeggeri Alitalia dei voli tra Milano Linate – Roma Fiumicino, all’aeroporto di Linate è disponibile il servizio di Face Boarding, un sistema sperimentale di riconoscimento facciale che consente di superare velocemente i controlli ai varchi di sicurezza e al gate d’imbarco, senza dover esibire ripetutamente documenti o carta d’imbarco. Basta iscriversi al servizio presso i chioschi Face Boarding in aerostazione (scansionando il proprio documento elettronico, la carta d’imbarco e il proprio volto). Per ogni successivo viaggio è sufficiente associare le carte di imbarco utilizzando l’App dedicata.

IN VOLO

•  Tutti gli aeromobili Alitalia sono sanificati due volte nell’arco delle 24 ore. Inoltre, viene effettuata la sanificazione dopo ogni volo intercontinentale superiore alle 6 ore. Grazie ai filtri HEPA e alla circolazione verticale, l’aria a bordo è rinnovata ogni 3 minuti ed è pura al 99.7%, come in una sala sterile.

•  A bordo è obbligatorio indossare una mascherina chirurgica di protezione ed è necessario cambiarla ogni 4 ore di volo.

•  Il personale di volo ha l’equipaggiamento di protezione personale (DPI) e durante il volo è addestrato a gestire le emergenze sanitarie.

•  Il servizio di bordo è effettuato in forma ridotta per limitare il passaggio e lo stazionamento del personale di volo; cibo e bevande sono offerti in monoporzione sigillata in modo da consentire il mantenimento dei più alti standard igienici. È assicurata, in ogni caso, la possibilità di richiedere alcune tipologie di pasti speciali.

•  È possibile portare a bordo un solo bagaglio a mano ed è vietato mettere in cappelliera qualsiasi indumento che dovrà essere riposto nel bagaglio a mano prima dell’imbarco.

•  L’imbarco e lo sbarco dall’aeromobile avverranno in modo ordinato, per file, mantenendo la distanza interpersonale di un metro.

VOLI COVID TESTED TRA ROMA E NEW YORK

In via sperimentale fino al 30 giugno 2021, i voli diretti tra Roma Fiumicino e New York JFK (AZ602/603) sono “Covid-Tested” ovvero trasportano solo passeggeri che risultano negativi al Covid-19.
Per partire è necessario presentare al gate d’imbarco la certificazione di un tampone molecolare (RT PCR) o antigenico negativo effettuato nelle 48 ore precedenti l’imbarco del volo o un test antigenico rapido effettuato in aeroporto il giorno della partenza. 

Restano valide le limitazioni all’ingresso negli Stati Uniti e gli obblighi previsti dai provvedimenti dell’amministrazione americana.

All’arrivo a Roma Fiumicino i passeggeri saranno sottoposti obbligatoriamente ad un test antigenico presso l’aeroporto; in caso di esito negativo sarà consentito libero accesso e transito sul territorio nazionale, senza necessità di sorveglianza sanitaria ed isolamento fiduciario dove previsto.

Ai passeggeri in arrivo negli Stati Uniti si suggerisce di verificare sui siti governativi dei singoli Stati gli eventuali obblighi di quarantena in arrivo.

I passeggeri in transito da un volo interno USA con prosecuzione sul volo AZ609 dovranno effettuare obbligatoriamente il test presso la città/aeroporto d’origine massimo 48 ore prima dell’orario di imbarco del volo per Roma Fiumicino. Compatibilmente con i tempi di transito, è anche possibile fare il test presso il laboratorio del Terminal 1 dell’aeroporto di JFK.

I passeggeri in partenza per New York JFK che effettuano il test antigenico rapido Covid-19 presso l’aeroporto di Roma Fiumicino possono utilizzare l’AOK Pass, il servizio che permette la digitalizzazione della certificazione negativa del test. Dopo aver effettuato il test rapido in aeroporto, si riceverà sul proprio dispositivo un codice QR che autentica e memorizza in modo sicuro il risultato da mostrare al momento dell’imbarco.

DOVE FARE IL TEST IN AEROPORTO

A Roma Fiumicino presso:

  • Drive-in al parcheggio Lunga Sosta (presentarsi 4 ore prima del volo per New York);
  • Box Area Test Covid-19 presso il Terminal T3, area Arrivi, porta 4 (presentarsi 3 ore e mezza prima del volo per New York).

Il test effettuato all’aeroporto di Roma Fiumicino e in tutti i drive-in della Regione Lazio è gratuito (è sufficiente presentare il biglietto del volo e la tessera sanitaria).

A New York JFK è possibile effettuare il test rapido presso il laboratorio in area partenze del Terminal 1 presentandosi almeno 4 ore e mezza prima della partenza del volo.

PIU’ FLESSIBILITA’

La diffusione del Covid-19 e le restrizioni dei vari Paesi possono portare variazioni ai programmi di viaggio.
Per questo Alitalia offre maggiore flessibilità:

  • Per i biglietti Alitalia acquistati entro il 30 giugno 2021 per volare entro il 31 dicembre 2021 è consentito il cambio della prenotazione per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo originario.
  • Il cambio va richiesto prima della data di partenza del viaggio o anche successivamente, purché il passeggero cancelli la prenotazione del volo prima della partenza (no-show non consentito).
  • È consentito un solo cambio e non è prevista l’applicazione delle fee per tutte le tipologie di tariffe e classi di servizio.
  • In caso di cambio della data di partenza, un’integrazione tariffaria potrà essere applicata nel caso in cui la classe di prenotazione originaria non fosse disponibile.
  • Il cambio destinazione è permesso, previo pagamento della differenza tariffaria legata alla destinazione e alla eventuale differenza della classe di prenotazione, tra destinazioni della stessa tipologia geografica: destinazione nazionale con altra destinazione nazionale, destinazione internazionale e/o intercontinentale con altra destinazione internazionale e/o intercontinentale.

Per informazioni aggiornate in tempo reale e supporto contatta la tua agenzia Cisalpina Tours di riferimento.

Iscriviti alla nostra newsletter